Seguici su
Cerca

L’Università di Catania apre le porte al G20

Il rettore Francesco Priolo ha accolto i ministri all’Istruzione Patrizio Bianchi e del Lavoro e delle Politiche sociali Andrea Orlando

22 Giugno 2021
Alfio Russo

Il rettore Francesco Priolo ha accolto oggi, al Monastero dei Benedettini, il ministro all’Istruzione Patrizio Bianchi in occasione dell’apertura dei lavori del G20 sull’istruzione e sulla formazione e il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Andrea Orlando.

Nella sede dell’Università di Catania, che ospita il Dipartimento di Scienze umanistiche, oltre al rettore Francesco Priolo, sono intervenuti anche il prefetto Maria Carmela Librizzi e il sindaco Salvo Pogliese.

Alla riunione ministeriale dedicata all’Istruzione, nell’ambito della Presidenza italiana del G20, interverranno i ministri dell’Istruzione di Italia, Arabia Saudita, Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Corea del Sud, Francia, Germania, Giappone, India, Indonesia, Messico, Regno Unito, Russia, Stati Uniti, Sudafrica, Turchia e Unione europea per discutere dell’impatto dell'emergenza sanitaria sui sistemi d'istruzione, sul futuro della scuola e sull'ipotesi di creare percorsi più agevoli di transizione dalla scuola al mondo del lavoro.

I lavori si svolgeranno secondo le linee guida della Presidenza italiana del G20: persone, pianeta e prosperità. L’evento odierno segna il culmine del confronto tra i Paesi del G20 sull'istruzione e sulla formazione, iniziato nel mese di gennaio 2021.