Seguici su
Cerca

Infrastrutture verdi per la gestione dei deflussi in ambito urbano e sub-urbano. Lunedì 30 maggio

27 Maggio 2022

Lunedì 30 maggio, alle 9, nell'aula magna del Polo Bioscientifico di Agraria, si terrà il seminario “Infrastrutture verdi per la gestione dei deflussi in ambito urbano e sub-urbano” organizzato dai dipartimenti di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (Di3A) e Ingegneria civile ed Architettura (Dicar) dell’ateneo catanese, dall’Associazione Idrotecnica Italiana ETS e dal Centro Studi di Economia applicata all’Ingegneria.

L'iniziativa si svolge nell’ambito delle attività del progetto “Green Infrastructures to mitigate ood risks in Urban and sub-urban areas and to improve the quality of rainwater discharges – Gifluid” - Programma Interreg V-A Italia-Malta 2014-2020, di cui è capofila il Di3A, finalizzato a promuovere alcune soluzioni sostenibili per la gestione delle acque di pioggia nelle aree urbane e suburbane tramite l’impiego di infrastrutture verdi.

Nel corso del seminario saranno illustrate le attività del progetto oltre ad uno stato dell’arte sulla gestione dei deflussi urbani e sub-urbani tramite infrastrutture verdi, con una speciale attenzione sull’area metropolitana di Catania e su alcune aree urbane del territorio di Malta.

In particolare, per la Sicilia, il progetto prevede la redazione di un masterplan per studiare le potenzialità delle infrastrutture verdi per la mitigazione del rischio idraulico in alcune aree urbane e sub-urbane ricadenti nei comuni di Catania e di Aci Castello e la realizzazione, al Polo Bioscientifico, di alcune infrastrutture dimostrative quali un tetto verde e un giardino pluviale, che saranno oggetto di monitoraggio per valutarne gli effetti idraulici, climatici ed ambientali.

Partner del progetto anche l’Energy Water Agency e il Rabat Local Council di Malta, il Dipartimento Tecnico della Regione Siciliana e il Comune di Aci Castello.