Seguici su
Cerca

Aci Trezza, assegnato il premio don Salvatore De Maria all’Università di Catania

2 Febbraio 2022

ACI TREZZA. È stato assegnato a Domenico Catalano, direttore della Riserva naturale integrale “Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi”, il XVI premio don Salvatore De Maria organizzato dall’associazione culturale Centro Studi Aci Trezza.

L’area protetta, istituita nel 1998 dalla Regione Siciliana, è gestita dall’Area della Terza missione dell’Università di Catania.

«Nei sei anni di collaborazione tra il Centro Studi Acitrezza e l'Università di Catania - dichiara il presidente del Csa, Antonio Castorina - abbiamo trovato nel direttore dell’area protetta Domenico Catalano una persona aperta a idee nuove e sempre pronta a supportare la ricerca storica su Aci Trezza e le Isole Ciclopi. Diverse iniziative sono state portate a termine e altre sono in fase di sviluppo. È un vero piacere collaborare con professionisti come Domenico Catalano».

Nella motivazione del premio si evidenzia l’impegno del dott. Catalano per «la tutela e la valorizzazione del simbolo massimo di Aci Trezza» e, inoltre, per aver reso «fruibile l'Isola Lachea a tantissime persone» con il Museo della Stazione Studi sul Mare presente sull’isolotto ciclopico che ospita una vasta collezione di fauna marina e terrestre.

«Nonostante gli anni di pandemia – si legge sulla motivazione – il dott. Catalano non si è tirato indietro nel coadiuvare l'organizzazione di iniziative in paese, come ad esempio la mostra fotografica sulle tradizioni, la storia e la natura di Aci Trezza all'interno di Villa Fortuna».

In foto da sinistra Domenico Catalano e Antonio Castorina

In foto da sinistra Domenico Catalano e Antonio Castorina