L’importanza del Registro Tumori

Alla Torre Biologica si è svolto un convegno rivolto agli operatori della salute, ai decisori politici e ai comunicatori per "fare rete" con i cittadini

11 Ottobre 2021
Alfio Russo

Il Registro Tumori Integrato Catania-Messina-Enna, in collaborazione con il Direttore generale dell'Azienza ospedaliero-universitaria "Policlinico" di Catania, il patrocinio dell’Università di Catania e in accordo con l’AIRTum - Associazione Italiana Registri Tumori ed il Dipartimento Osservatorio Epidemiologico dell'assessorato regionale alla Salute, ha organizzato un convegno aperto non solo agli operatori della salute, ma anche ai decisori politici ed ai comunicatori, con il fine ultimo di “fare rete” nell’interesse dei cittadini.

Al centro del convegno - che ha registrato gli interventi i apertura del rettore Francesco Priolo e del dg del Policlinico, Gaetano Sirna, oltre che di 300 studenti (in presenza e a distanza) di diversi corsi di laurea di area sanitaria  - la sensibilizzazione dei cittadini, operatori sanitari, istituzioni e mondo scientifico sull’importanza del Registro Tumori come strumento fondamentale per il monitoraggio dei tumori nella popolazione e per suggerire i più appropriati  interventi di prevenzione. Nell’ambito dei tre moduli fondamentali in cui si è articolato, il corso ha fornito conoscenze sugli strumenti fondamentali per il funzionamento di un registro tumori, sui sistemi di funzionamento e sulle fonti importanti per elaborare i dati di incidenza e di mortalità dei tumori nella popolazione. Sono stati, inoltre, presentati i dati di incidenza e di mortalità delle provincie siciliane che fanno capo al Registro Tumori Integrato di Catania-Messina-Enna (coordinato dalla prof.ssa Margherita Ferrante), con accenni ai dati di Siracusa e Ragusa, provincie che lavorano in sinergia con il registro di Catania. In chiusura si è tenuta una tavola rotonda dei Coordinatori dei registri tumori siciliani che ha messo a fuoco le prospettive future e i nuovi strumenti di intelligenza artificiale e quali-quantitativi funzionali all'analisi dei processi per il miglioramento continuo della qualità.