Emergenza Covid, mascherine per il personale dell’Università di Catania

Nelle prossime settimane saranno consegnate le prime 15 mila mascherine già analizzate e certificate dall’Anti-Covid Lab, il laboratorio che verifica le qualità funzionali di tessuti destinati alla realizzazione di Dispositivi di protezione individuale  

28 Maggio 2020
Giuseppe Melchiorri

Quindicimila mascherine da distribuire a tutti i dipendenti dell’Ateneo, già analizzate dall’Anti-Covid Lab, il laboratorio messo a punto due mesi fa dall’Università di Catania e dai Laboratori Nazionali del Sud (Lns) per la verifica delle qualità funzionali di tessuti destinati alla realizzazione di mascherine e altri Dispositivi di protezione individuale.

È il frutto dell’accordo siglato lo scorso 24 aprile tra l’Ateneo e l’azienda produttrice di tessuti Stiltex Group Srl. Questa mattina, al Palazzo centrale, è avvenuta la consegna del primo lotto di 5 mila mascherine da parte dell’amministratore e del direttore responsabile di Stiltext Giuseppe Nocera e Antonino Nocera, alla presenza del rettore Francesco Priolo, del direttore generale dell’Ateneo Giovanni La Via, del delegato alla Ricerca Salvo Baglio, dei delegati al trasferimento tecnologico Filippo Caraci e Antonio Terrasi, del dirigente vicario dell’Area della Terza Missione Carmelo Pappalardo e del dott. Giacomo Cuttone direttore di ricerca dei Lns, che si è collegato in videochiamata anche con il presidente dell’Infn Antonio Zoccoli. Quest’ultimo si è complimentato per l’iniziativa congiunta Ateneo e Lns, auspicando che la collaborazione possa continuare in futuro.

“Dobbiamo unirci – ha spiegato il presidente Antonio Zoccoli - nella prossima battaglia: portare la ricerca e la scienza al centro della società”.

L’azienda consegnerà il resto delle mascherine previste dall’accordo nelle prossime settimane. Domani, inoltre, un’altra azienda che ha ottenuto la certificazione dall’Anti-Covid Lab, la Fashion Design, consegnerà all’Ateneo le prime 4.500 mascherine.

E’ un particolare piacere – ha affermato il rettore Francesco Priolo - avere festeggiato la distribuzione di queste prime mascherine, certificate dall’Anti-Covid Lab, frutto di una collaborazione positiva tra Ateneo e Lns. Una collaborazione che dimostra come la ricerca e l’innovazione abbiano un impatto notevole sul territorio anche in momenti complicati come questo”.

“Oggi è un giorno molto significativo – ha spiegato il dott. Giacomo Cuttone - perché iniziamo a raccogliere i primi frutti di un lavoro nato due mesi fa, in piena emergenza Covid con l’Ateneo di Catania. Si tratta di una collaborazione particolarmente importante per la società e per tutto il sistema produttivo, un lavoro in cui noi dei Lns abbiamo contribuito realizzando i macchinari necessari per le attività di verifica dei tessuti”.

Soddisfazione è stata espressa anche dall’amministratore di Stiltext Giuseppe Nocera che ha ringraziato il personale del laboratorio.

Le mascherine che saranno consegnate ai dipendenti dell’Ateneo hanno superato proprio nelle scorse settimane i rigorosi test dell’Anti-Covid Lab e hanno ottenuto la relazione tecnico-scientifica necessaria per la certificazione dell’Istituto Superiore di Sanità, che include una valutazione sia della traspirabilità (pressione differenziale) che della capacità batterio filtrante (BFE) in combinazione con l’analisi del carico biologico (bioburden).

Altre aziende hanno superato in questi giorni i suddetti test, o sono in fase di valutazione, e saranno presto convocate per il rilascio della relazione tecnico scientifica e la successiva consegna di altri lotti di mascherine. Le analisi effettuate dal team di lavoro sono servite a verificare la capacità di filtraggio batterico, la traspirabilità e il carico biologico (condizioni necessarie per ottenere un’eventuale certificazione da parte dell’Iss) o come analisi suppletive per individuare mascherine ad uso sociale con elevati parametri di efficienza filtrante.

Lo scopo principale dell’Anti-Covid Lab, infatti, è quello di individuare e aiutare aziende in grado di produrre mascherine chirurgiche certificabili dall’Iss, ottenendo in cambio un adeguato numero di questi presidi medici da distribuire gratuitamente. Tuttavia, la maggior parte delle imprese che non riesce ad avere gli standard per la certificazione dell’Iss, ha chiesto e ottenuto un supporto tecnico per comprendere come realizzare le cosiddette mascherine per uso sociale, ossia quelle che possono essere commercializzate.

In questi due mesi di attività nei locali del Bio-nanotech Research and Innovation Tower (Brit) l’Anti-Covid Lab - tramite la Ripartizione Trasferimento Tecnologico della Area della Terza Missione dell’Università di Catania - ha avuto circa 250 contatti con aziende, Onlus e altre realtà territoriali, compresi istituti penitenziari (con richieste di analisi su oltre 600 materiali diversi) non solo siciliane, ma anche della Campania, Puglia, Calabria, Lazio, Piemonte, Toscana, Lombardia, Basilicata, Sardegna, Marche, Veneto, Abruzzo e Umbria. A dimostrazione di quanto siano rigorosi i test e di quanto possa essere pericoloso immettere sul mercato prodotti non idonei, la percentuale di tessuti che hanno superato tutti e 3 i test previsti dalla normativa vigente è intorno al 2-3 %, mentre il risultato più frequente è che un buon filtraggio batterico è associato ad una insufficiente traspirabilità e viceversa.

Un lavoro instancabile da parte del team del laboratorio, composto dai responsabili scientifici per le analisi Stefania Stefani (microbiologa), Salvatore Baglio (ingegnere e delegato alla ricerca), Nunzio Tuccitto (chimico-fisico), Stefano Stracquadanio (microbiologo), Giacomo Cuttone (fisico), Alessia Tricomi (fisico e delegata alla cabina di regia della Terza Missione), Filippo Caraci (medico), Antonio Terrasi (fisico) – questi ultimi anche delegati al trasferimento tecnologico - e Carmelo Pappalardo (dirigente vicario dell’Area della Terza Missione).

In foto i componenti del team Anti-Covid Lab


Sull'argomento "Emergenza Covid-19" leggi anche:
Il contributo dell'Università di Catania
28/07/2020 Alto gradimento per la Dad di Unict, un sondaggio tra gli studenti premia l’impegno dell’Ateneo durante il lockdown
10/07/2020 L’Università di Catania incontra il mondo imprenditoriale
09/07/2020 Le prime lauree in presenza dopo l’emergenza sanitaria
29/06/2020 “Pillole di Museo”, tour virtuali alla scoperta del patrimonio museale dell’Università di Catania
27/06/2020 Mascherine testate dall’Anti-Covid Lab hanno ottenuto la certificazione dell'ISS
22/06/2020 La specializzazione dei saperi nell'era del post Covid-19
29/05/2020 Orientamento, da luglio il corso di preparazione ai test di ammissione ai corsi di area medica
27/05/2020 Tremila litri di igienizzante dall’Università di Catania a Bergamo e Somaglia
27/05/2020 Di3A, continuano le visite tecniche virtuali
26/05/2020 Lo ‘speaker’ degli Open Days
21/05/2020 Open Days, concluso l’evento di orientamento per chi vuole iscriversi all’Università di Catania
21/05/2020 “A Catania turismo è…”: Baudo, Parmitano e altri catanesi testimonial di uno spot per la città
19/05/2020 Open Days, oggi la seconda giornata dedicata ai dipartimenti dell’area delle Scienze della Vita
18/05/2020 #LaMiaVita Dopo Il Covid
18/05/2020 Covid-19, Policlinico e Unict in prima linea nello studio nazionale sul plasma
18/05/2020 Open Days Unict 2020, inaugurato l’evento on line dedicato a chi vuole iscriversi all’Università
18/05/2020 Economia, nuove ‘videopillole’ sugli effetti di Covid-19
14/05/2020 Open Days “online”, l’Università di Catania si presenta alle future matricole
13/05/2020 CInAP, uno “sportello virtuale” per le future matricole con disabilità e Dsa
11/05/2020 Microsoft Live Edu, la didattica a distanza e la risposta dell’Ateneo alla crisi ‘Covid-19’
09/05/2020 Video ‘pillole’ di Economia sui problemi derivanti dall’emergenza Covid-19
06/05/2020 Trasferimento da altri atenei, ecco il bando Unict
05/05/2020 “Fase 2” in Ateneo, emanate le indicazioni per la didattica e il rientro negli uffici
05/05/2020 La Formazione non si ferma: “Distanti, ma vicini”
02/05/2020 “Unict aiuta chi ti aiuta”, 2000 mascherine FFP3 per gli ospedali catanesi
30/04/2020 Proroga tasse e accesso ai corsi di laurea, due novità in arrivo
29/04/2020 Sostenibilità nella gestione d’impresa al tempo di Covid-19
28/04/2020 Tre docenti etnei nella Commissione di esperti del Programma nazionale per la Ricerca 2021-2027
09/04/2020 “Unict aiuta chi ti aiuta”, già raccolti 60 mila euro per gli ospedali catanesi
08/04/2020 Nascere ai tempi del Coronavirus
06/04/2020 CInAP, attivi tutti i servizi a supporto degli studenti diversabili e con Dsa
01/04/2020 Accordo Ersu-Unict, la residenza Toscano-Scuderi alloggio temporaneo per medici e specializzandi
31/03/2020 Al “San Marco” aprono i reparti di Clinica medica e Pneumologia
27/03/2020 “UNICT aiuta chi ti aiuta”, l’ateneo a sostegno degli ospedali catanesi
24/03/2020 L’Università di Catania produrrà soluzione disinfettante per la Protezione civile regionale
20/03/2020 Antonella Agodi nel Gruppo di lavoro "Prevenzione e Controllo delle Infezioni" dell'Iss
06/03/2020 Da lunedì al via la didattica on line
Ricerca
27/07/2020 Il lockdown “spegne” il rumore sismico del 50% a livello mondiale
23/07/2020 Malattie rare al tempo del Covid-19, dall’emergenza alla ripartenza
29/05/2020 Gli italiani e l’informazione durante il lockdown
19/05/2020 L'impatto della pandemia nell'età pediatrica
17/05/2020 Medicina del lavoro tra SARS-CoV-2 e operatori sanitari
14/05/2020 Covid-19: nuovo approccio farmacologico evidenziato da ricerca internazionale
09/05/2020 “Distantia”, l’app di Unict per il distanziamento
08/05/2020 Un modello computazionale riproduce “in silico” il decorso del Covid-19
08/05/2020 Covid-19 e Intelligenza artificiale: nuove soluzioni per misurare il corretto “Social Distancing”
06/05/2020 Nuovi Dispositivi di protezione individuale "facciale" al personale medico-sanitario
29/04/2020 Covid-19, effetti diversi su uomini e donne: ricerca Unict prova a spiegare il perché
18/04/2020 Un modello epidemico per stimare positivi non identificati
16/04/2020 Anti-Covid Lab, via libera dell'ISS ai test su mascherine chirurgiche a uso medico
10/04/2020 Uno studio sulle possibili cause della diversa diffusione in Italia
09/04/2020 A fine aprile solo pochi contagi
05/04/2020 Policlinico, al via lo screening ematico per scoprire gli anticorpi del virus
31/03/2020 A Catania nasce “Anti_Covid-Lab” per testare tessuti per mascherine e Dpi
22/03/2020 I sensori del progetto “Mediwarn” a supporto della gestione dell’emergenza
13/03/2020 L’Università di Catania avvia la distribuzione di una soluzione igienizzante
Interventi
01/07/2020 Cosa abbiamo imparato dal COVID-19?
04/06/2020 Il Brasile, la modernità e la pandemia
03/06/2020 Il “virus” che abbiamo sempre avuto
01/06/2020 Cosa abbiamo imparato da un semestre di didattica a distanza?
08/05/2020 Una giornata per il futuro dell’Europa e degli europei
06/05/2020 Progettare la mobilità studentesca al tempo del Covid-19: verso una Smart Student Mobility
04/05/2020 Covid-19 e mobilità: cause, effetti e soluzioni
30/04/2020 Musei e parchi archeologici tra fruizione e Coronavirus
29/04/2020 La dimensione territoriale del CoViD-19 tra crisi e opportunità
28/04/2020 Innovazione e Covid-19
25/04/2020 Perché la Dad non è didattica
25/04/2020 Epidemie, contagi e paesaggi narrativi
24/04/2020 Viva lo smart working
22/04/2020 Comunicazione istituzionale e gestione delle crisi
21/04/2020 Il Data Tracking ai tempi del CoVID-19
21/04/2020 Economia circolare sostenibile. Un modello per guidare la ripartenza
20/04/2020 La pandemia e gli animali che riconquistano le città
18/04/2020 Teledidattica, inatteso cambiamento metodologico della didattica a scuola e all'Università?
17/04/2020 Lo smart working ai tempi del Covid-19 e oltre
16/04/2020 #auguridopopasqua
14/04/2020 Cosa cambierà nella didattica universitaria
11/04/2020 Turismo, gli effetti del lock-down
11/04/2020 Bambini e genitori in isolamento: quali problemi psicologici?
08/04/2020 Coronavirus tra politica e Diritto internazionale
07/04/2020 Sport e studenti tra lezioni, esami e attività fisica