Monastero dei Benedettini, un’aula studio nei locali dell’ex bar

10 Novembre 2017

In attesa di espletare la procedura di affidamento del servizio di gestione del nuovo punto di ristoro, i locali che ospitavano il bar del Monastero dei Benedettini saranno utilizzati come aula studio del dipartimento di Scienze umanistiche.

E’ quanto è stato deciso ieri sera, al termine di una riunione convocata dal rettore Francesco Basile alla quale hanno partecipato i rappresentanti degli studenti negli organi superiori e in dipartimento, esponenti di associazioni studentesche e altri gruppi di studenti.

E’ stata rappresentata al rettore, in questa sede, l’esigenza di poter disporre di nuovi spazi per attività didattiche dato l’elevato numero di iscritti ai corsi di laurea del Disum. Auspicando un rapporto sereno tra l’Ateneo e gli studenti e un confronto costruttivo tra i rappresentanti e le varie componenti studentesche, il rettore ha comunicato ai presenti tale ipotesi di destinazione d’uso della struttura, rientrata finalmente nella disponibilità dell’Università di Catania.

Al termine dell’incontro, accogliendo le istanze e dando seguito alle richieste avanzate nei mesi scorsi dai rappresentanti degli studenti in dipartimento e ribadite nell’ultimo periodo anche da altri gruppi studenteschi, il rettore Basile ha comunicato che darà mandato al dipartimento di Scienze umanistiche e alle aree tecniche dell’Ateneo di mettere in sicurezza e di rendere in tempi brevi di nuovo agibili i locali, che saranno fruibili come aula studio aperta a tutti gli studenti e gestita dal dipartimento. 

Mariano Campo

Ufficio Comunicazione e Stampa

Università degli Studi di Catania