La Sicilia Preistorica. Dinamiche interne e relazioni esterne. Dal 7 al 9 ottobre

5 Ottobre 2021

La Sicilia preistorica nel suo contesto mediterraneo, dalle origini, nel Pleistocene Medio, fino alle colonizzazioni fenicia e greca. Sarà questo il tema principale della tre giorni del convegno internazionale di studi dal titolo “La Sicilia Preistorica. Dinamiche interne e relazioni esterne” in programma da giovedì 7 ottobre, tra Catania e Siracusa, organizzato dall’Università di Catania (Dipartimenti di Scienze Umanistiche e Scienze della Formazione) e dal Parco Archeologico e Paesaggistico di Siracusa con il patrocinio dell’assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.

Al convegno – che si terrà il 7 e l’8 ottobre al Monastero dei Benedettini a Catania e il 9 ottobre al Museo Archeologico Regionale “Paolo Orsi” di Siracusa - interverranno studiosi siciliani, nazionali e internazionali che affronteranno il tema da diversi punti di vista, anche a partire da isole diverse dalla Sicilia. Lo scopo del convegno è quello di ricostruire la preistoria siciliana con gli approcci più moderni.

Nel comitato scientifico del convegno spiccano, oltre agli illustri studiosi italiani, anche personalità internazionali quali il prof. Nicholas Chr. Stampolidis, di recente nominato direttore del Museo dell’Acropoli, Robert Leighton e Jean Guilaine.