Disegna la tua Città della Scienza, un concorso per i bambini delle scuole primarie

Al via ‘Schizzi di Scienza’, un contest di grafica promosso dall’Ateneo. Diretta fb di presentazione il 28 aprile, disegni entro il 10 maggio
22 Aprile 2020

L’Università di Catania e la Città della Scienza lanciano “Schizzi di scienza”, un concorso di grafica dedicato agli alunni di tutte le scuole primarie italiane. Il tema sul quale i piccoli artisti (o i piccoli scienziati in erba) dovranno cimentarsi – rigorosamente da casa - è “Disegna la tua Città della Scienza”.

Il primo appuntamento è per il prossimo martedì, 28 aprile, alle 15. Insieme ai loro genitori, i partecipanti potranno assistere a una diretta dalla pagina Facebook di “Città della Scienza – Unict” della durata di mezzora, durante la quale verranno mostrate loro alcune suggestive immagini della struttura di via Simeto e potranno interagire e fare domande via chat, per esaudire le loro curiosità.

A partire da quella data e fino al 10 maggio, potranno realizzare un disegno, usando la tecnica preferita: matite, pastelli, acquarelli… Potrà essere un disegno della struttura esterna, oppure quello di un esperimento che vorrebbero vedere realizzato, o ancora, l’immagine di scienziati al lavoro oppure, facendo ricorso alla fantasia, l’idea di quella che potrà essere la Città della Scienza del futuro. Ogni opera dovrà avere un bel titolo.

Le foto o le scansioni dei disegni andranno inviate entro le ore 24 del 10 maggio all’indirizzo cds@unict.it, indicando il titolo dell’opera, nome cognome, scuola, classe frequentata e indirizzo di casa. Occorrerà inoltre allegare un semplice modulo di liberatoria per l’uso dei disegni da parte di Città della Scienza, reperibile sul sito internet www.cds.unict.it, compilato dai genitori.

Le immagini dei disegni pervenuti saranno pubblicate il 15 maggio sulla pagina Facebook di Città della Scienza e ci saranno cinque giorni di tempo, fino al 19 maggio, per votare il disegno preferito. I due disegni che riceveranno più “like” nelle due categorie (alunni di prima e seconda elementare; alunni di terza, quarta e quinta elementare) saranno i vincitori di questa prima edizione del concorso e riceveranno in premio dei bellissimi kit di montaggio.