Cybersecurity e digitalizzazione di PA e imprese, al via una collaborazione tra iCTLab ed il gruppo L&T

17 Giugno 2021

Siglata una importante partnership tra iCTLAB, spinoff dell’Università di Catania, ed il gruppo L&T, primario operatore a livello nazionale in materia di data protection e digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e delle imprese, per lo sviluppo congiunto di soluzioni LegalTech che siano in grado di assistere le organizzazioni negli adempimenti normativi in materia di cybersecurity, privacy, digitalizzazione documentale e dei processi, anticorruzione, continuità operativa e disaster recovery.

Il primo nucleo di sviluppatori è già operativo presso la sede di iCTLAB al Dipartimento di Matematica e Informatica, per supportare, integrare e sviluppare nuove funzionalità all’interno di una piattaforma, denominata MUA, Motore Unico Amministrativo, già leader sul mercato nazionale.

«La partnership è il riconoscimento dell’elevato livello di competenze dell’Ateneo e del nostro gruppo in ambito IT ed in particolare nel settore della cybersecurity e della digital forensics e  che funge da punto attrattivo per aziende anche di elevato calibro e come catalizzatore di investimenti sul territorio catanese” ha spiegato il prof. Sebastiano Battiato, ordinario di Informatica dell'Università di Catania.

Allo stesso modo il dott. Luigi Recupero, Presidente di L&T Advisors, la società del gruppo L&T dedicata al diritto dell’informatica, ha affermato «la partnership avviato con iCTLAB, che ha visto l’attivazione dei primi posti di lavoro, è solo l’inizio di un percorso di investimento con importanti ricadute occupazionali che il gruppo L&T sta sviluppando in territorio siciliano e che ci si auspica possa portare nel medio periodo al consolidamento di un centro di ricerca stabile nell’ambito del diritto dell’informatica e della cybersecurity».