“Studia con noi”: scadenze, procedure e novità nell’offerta formativa dell’Università di Catania per l’anno accademico 19-20

18 Luglio 2019

Accettare la sfida di Studia con noi significa poter costruire il proprio futuro scegliendo tra 45 corsi di laurea triennali e 7 corsi di laurea magistrale a ciclo unico, e ancora potersi “specializzare” avendo a disposizione 49 corsi di laurea magistrali, quanti ne possono offrire i 17 dipartimenti e le due strutture didattiche dell’Università di Catania.

E quest’anno l’ampia e articolata offerta didattica dell’Ateneo si è arricchita con quattro nuovi corsi di studio, uno triennale in Scienze e tecnologie per la ristorazione e la distribuzione degli alimenti mediterranei, e tre magistrali: Data Science for Management, Scienze linguistiche per l'intercultura e la formazione, Scienze del testo per le professioni digitali.

L’Università di Catania propone inoltre sei corsi di laurea magistrale interamente in inglese (Global Politics and Euro-Mediterranean Relations, Data Science for Management, Physics, Chemical Engineering for Industrial Sustainability, Automation Engineering and Control of Complex Systems, Electrical Engineering), due in italiano e inglese (Ingegneria elettronica e Internazionalizzazione delle relazioni commerciali), e sette corsi di studio a doppio titolo, cioè progettati in comune da due o più atenei con il rilascio, oltre al titolo dell’università di Catania, anche dei titoli accademici delle altre università partners: Physics, Electrical Engineering, Global Politics and Euro-Mediterranean Relations, Storia e cultura dei Paesi mediterranei, Archeologia, Filologia classica, Lingue e letterature comparate.

I corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico possono essere a numero non programmato oppure a numero programmato (a livello locale o nazionale). Nel primo caso è prevista una prova di verifica delle conoscenze in ingresso, il cui risultato non è vincolante; nel caso di corsi a numero programmato, occorre invece sostenere una prova di ammissione selettiva.

Per conoscere modalità e scadenze per l’iscrizione a tali prove è necessario fare riferimento ai rispettivi avvisi e bandi pubblicati sul sito www.unict.it, navigando in maniera agevole attraverso le specifiche sezioni sull’offerta formativa e attenendosi puntualmente alle indicazioni di tali avvisi e bandi.

In particolare, per iscriversi alle prove di selezione per l'ammissione al 1° anno dei corsi di laurea magistrale a ciclo unico a programmazione nazionale in Medicina e ChirurgiaOdontoiatria e Protesi dentariaArchitettura e Ingegneria edile - Architettura, occorre iscriversi esclusivamente online attraverso il portale Universitaly, entro le 15 del prossimo 25 luglio. Le prove selettive si svolgeranno al complesso fieristico "Le Ciminiere" (Viale Africa 12) il 3 settembre per Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria, e il 5 settembre per Architettura e Ingegneria edile - Architettura.

Per quanto riguarda le prove di selezione per l'ammissione al 1° anno dei corsi di laurea triennale a numero programmato locale – che si terranno dal 2 all’11 settembre nel complesso fieristico “Le Ciminiere” – occorre invece iscriversi  tramite il portale studenti Unict entro il 5 agosto 2019.

Scadenza prolungata fino al 26 agosto, invece, per le iscrizioni on line tramite il portale studenti alla prova di ammissione al 1° anno dei corsi di laurea triennale a numero programmato in: Scienze dell'Amministrazione e dell'organizzazione; Storia, Politica e Relazioni internazionali; Sociologia Servizio sociale.

Per quanto riguarda l'ammissione ai corsi di laurea a numero programmato in Scienze biologiche, Scienze farmaceutiche applicate, Chimica e tecnologia farmaceutiche, Farmacia, e ai corsi di laurea triennali in Economia Aziendale ed Economia, è richiesto lo svolgimento rispettivamente delle prove on line Tolc-B e Tolc-E, erogate in diverse sessioni fino a settembre e gestite a livello nazionale dal Consorzio interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso (Cisia).

A numero non programmato sono invece il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (iscrizione al test di verifica fino al 30 agosto tramite il portale studenti), i corsi di laurea triennali in Chimica, Fisica e Matematica, con test Tolc-S, e i corsi di laurea in Ingegneria civile e ambientale, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica, Ingegneria industriale e Informatica, con test Tolc-I.

“Entrate nel merito” è infine l’invito che la Scuola Superiore di Catania, la struttura didattica di eccellenza dell’Università etnea, rivolge anche quest’anno a tutti i neo-diplomati più brillanti, italiani e stranieri, che vogliono affrontare un percorso di studio finalizzato a valorizzare il merito e il talento dei giovani studenti. Gli allievi della Scuola, infatti, oltre alla frequenza dei corsi ordinari dell’Ateneo, potranno usufruire di importanti attività di approfondimento, mobilità nazionale e internazionale, ricerca e sperimentazione, vivendo e studiando in una comunità scientifica aperta alla crescita culturale e al confronto grazie anche alla residenzialità e alla gratuità dei servizi, inclusi vitto e alloggio.

Per l’anno accademico 2019/2020 sono a disposizione 20 posti equamente distribuiti tra la classe delle Scienze sperimentali (corsi di laurea e i corsi di laurea magistrale a ciclo unico a carattere scientifico, medico e ingegneristico) e delle Scienze umanistiche e sociali (corsi di ambito giuridico, economico, politico-sociale e umanistico).

La domanda di partecipazione alle selezioni va compilata, entro il prossimo 5 settembre, online sul sito web della Scuola, www.scuolasuperiorecatania.it. Le prove di accesso (due scritte e una orale) si terranno il 17, 18 e 20 settembre 2019.