Matteo Ignaccolo nuovo presidente dell'Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti

Il docente catanese resterà in carica fino al 2020
14 Aprile 2017

Il prof. Matteo Ignaccolo, docente di Pianificazione e Progettazione dei Sistemi di Trasporto nel dipartimento di Ingegneria civile e Architettura dell'Università di Catania, è stato nominato per il triennio 2017-2020 presidente dell'Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti (Aiit). Il docente catanese, che subentra all'ing. Giovanni Mantovani, è stato nominato, nel corso della conferenza internazionale dell’associazione dal titolo "Transport Infrastructure and Systems”, a larga maggioranza, in una competizione a due con l’ing. Pasquale Cialdini, già direttore generale del Ministero dei Trasporti e attualmente amministratore unico di Roma Metropolitane. Eletto dai Soci anche il nuovo Consiglio Direttivo Nazionale, composto da cinque membri: Stefano Zampino, Michela Tiboni, Maurizio Rotondo e Ugo Giunta.

Il prof. Ignaccolo ha sin da subito puntualizzato che “essendo alcune criticità dell’assetto del sistema dei trasporti in Italia alla base di vere e proprie emergenze sociali (incidentalità, inquinamento, mancata inclusione sociale, scarsa competitività dei territori…) sarà nostro obiettivo operare al fine di dare un valido contributo verso una mobilità sostenibile socialmente, economicamente e ambientalmente”.