Master “Il Progetto di Riciclo: Architettura, Arti Visive, Design", salta la seconda edizione

Non è stato raggiunto il numero minimo di partecipanti
20 Settembre 2017

Non essendosi raggiunto il numero sufficiente di corsisti, nonostante la proroga dei termini di iscrizione concessa dal rettore, non sarà attivata quest’anno la seconda edizione del Master biennale di II livello “Il progetto di riciclo, architettura, arti visive e design”. Lo ha comunicato, con comprensibile rammarico, la coordinatrice del corso post-laurea, la prof.ssa Zaira Dato.

“Senza il numero minimo di venti iscritti – spiega la prof.ssa Dato - la Regione Siciliana non finanzia il Master, ossia non concede quei fondi che consentono di garantire l'alto livello didattico, esperienziale e formativo dell'edizione precedente. Ci auguriamo che il patrimonio di saperi, raccolto grazie alle collaborazioni e alle intese bilaterali interdipartimentali con altri tre atenei italiani e internazionali non vada perduto”.

C’è comunque fiducia che la II edizione possa avere luogo già dal prossimo anno accademico. “Tanto sarà maggiormente possibile – aggiunge la prof.ssa Dato - se il territorio e le istituzioni pubbliche e private, le associazioni competenti, le imprese e le scuole, i Comuni e le Province avranno modo di valutare la qualità degli obiettivi che il Master si prefigge e ha cominciato a perseguire, nell'interesse del territorio, dell'Università di Catania, della sua visibilità nazionale ed internazionale, per la modifica della cultura della difesa dell'ambiente e della rifondazione dei processi produttivi in senso eco-sostenibile”.