Due studenti catanesi vincitori del Samsung Innovation Camp

Flora Lo Presti e Beniamino Russo del cdl in Chimica dei Materiali hanno partecipato con successo al corso che ha formato i primi Innovation Designer
22 Novembre 2017

Due studenti del corso di laurea magistrale in Chimica dei Materiali dell'Ateneo catanese (dipartimento di Scienze chimiche), Flora Lo Presti e Beniamino Russo, sono tra i trenta vincitori (su 4.450 partecipanti) del Samsung Innovation Camp, un corso di formazione organizzato da Samsung, Accenture, Randstad e Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con lo scopo di formare i primi Innovation Designer pronti per il mercato del lavoro.

Si tratta di una figura che unisce competenze di marketing, comunicazione e tecnologia, con il compito di portare la trasformazione digitale nei vari settori aziendali. Il campo aveva preso il via lo scorso settembre a Milano. Alla fine del corso, il team di Innovation Camp ha identificato i migliori 30 studenti dell’intero percorso formativo che grazie al loro innovativo project work sono stati ammessi all'Elevator Pitch Day, la giornata conclusiva, e hanno potuto così esporre il loro progetto alla commissione. I migliori quattro avranno la possibilità di svolgere altrettanti stage formativi in una delle tre aziende selezionatrici, mentre i restanti 26 ragazzi (tra cui i due giovani studenti catanesi) sono stati ammessi ad uno speciale career service svolto da Randstad nelle sue filiali di Milano, Roma e Bari con la guida di alcuni account specializzati per la formazione e la selezione dei profili più “tecnologici”. Durante il career service gli studenti di Innovation Camp avranno la possibilità di svolgere un colloquio face to face per fare il bilancio delle competenze e verificare la corretta stesura del curriculum e partecipare ad un evento speciale in ogni filiale nel quale saranno invitati le aziende clienti di Randstad interessate alla valutazione del profilo di Innovation Designer, per un possibile inserimento in azienda.