Dicar, una mostra fotografica racconta il viaggio in Romania di alcuni studenti

La mostra, allestita negli spazi comuni del dipartimento, sarà visitabile fino a giugno. Gli studenti si erano recati in Romania per un viaggio studio, ospiti dell'Ateneo "Ion Mincu" di Bucarest
15 Giugno 2017

Un gruppo di ragazzi del corso di laurea in Ingegneria Edile-Architettura hanno curato l’allestimento di una esposizione fotografica dal titolo dal titolo “Bucarest 2k17”, negli spazi comuni del dipartimento di Ingegneria cvile - Architettura (Città Universitaria - Edificio 4). Le foto in mostra raccontano l'esperienza di un viaggio studio in Romania organizzato dal prof. Vincenzo Sapienza nel marzo scorso. Il layout scelto per l’esposizione, si ispira a quello dei social più popolari.

Gli studenti catanesi sono stati ospiti dell'Università "Ion Mincu" di Bucarest, dove hanno svolto varie attività di studio, tra cui la visita del National Institute of research in Constructions (URBAN-INCERC). Tra i momenti più importanti della loro settimana rumena, la visita al Village Museum di Bucarest, che raccoglie alcuni splendidi esempi delle tipologie costruttive della tradizione locale, la panoramica dell'interno dell'ex Casino di Sinaia, la visita a Brazov, cittadina d'arte della Transilvania e la tappa a Brano dove sorge il castello del Conte Dracula (Guarda la gallery su Facebook). Gli studenti si sono inoltre recati ad una Passive House sperimentale realizzata al Politecnico e all'INCD Urban-Incerc, Sucursala Cluj-Napoca. Nel corso della settimana il prof. Sapienza ha tenuto alcune lectures sul tema delle tecnologie innovative in edilizia.