Andrea Bettetini Académico Honorario alla "Real Academia de Jurisprudencia y Legislación"

Il docente incorporato nella prestigiosa istituzione spagnola nel corso di una cerimonia in cui ha tenuto una prolusione sui profili giuridici della presenza di simboli religiosi nei luoghi pubblici
14 Marzo 2017

Il prof. Andrea Bettetini, ordinario di Diritto canonino e Diritto ecclesiastico nel dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Catania, lo scorso 8 marzo è stato ufficialmente incorporato come Académico Honorario alla "Real Academia de Jurisprudencia y Legislación" (Spagna), nel corso di una cerimonia svoltasi a Madrid. Nel corso della cerimonia, il docente ha ricevuto la medaglia ufficiale dell'Istituzione, e ha tenuto una prolusione sui profili giuridici della presenza di simboli religiosi nei luoghi pubblici. La Real Academia costituisce la sezione giuridica del Instituto de España, l'omologo spagnolo della nostra Accademia dei Lincei. Sorta nel 1730, è un istituto di diritto pubblico sotto l'Alto patronato permanente del Re di Spagna ai sensi della Costituzione spagnola.

Composta di membri eletti per cooptazione tra le personalità più rilevanti del mondo giuridico, soprattutto accademico, annovera anche soci stranieri che si contraddistinguono per i meriti scientifici (ad esempio, una delle ultime nomine ha riguardato l'attuale presidente della Corte costituzionale, Paolo Grossi). Tra le sue attività, oltre a quelle di ricerca, vi è quella di consulenza scientifica e culturale dei massimi organi di Stato, mediante l'elaborazione di pareri su richiesta di organismi ufficiali, nonché la presentazione alle competenti autorità di iniziative e studi critici sulla legislazione e l'attività normativa.