È scomparso il prof. Carmelo Mammana

Ha ricoperto la cattedra di Geometria nella facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali
10 Agosto 2020

Lunedì 10 agosto è scomparso il prof. Carmelo Mammana. Nato a Catania il 25 settembre del 1929, è stato allievo della Scuola Normale Superiore di Pisa dove si è laureato nel 1951 con il massimo dei voti in Scienze matematiche.  È stato assistente all'Università di Pisa, cattedra di Geometria, dal 1951 al 1954 e successivamente assistente incaricato alla cattedra di Geometria presso l’Università di Catania, dal 1955 al 1956.

Nel 1960 ha conseguito la libera docenza in Geometria Analitica e dal 1965 ha ricoperto, fino al pensionamento, la cattedra di Geometria presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università di Catania.

Socio effettivo dell’Accademia Gioenia di Scienze Naturali dal 1968, socio emerito dal 2005, ne è stato vice presidente dal 1984 al 1986. Socio dell’Unione Matematica Italiana dal 1956 e socio fondatore dal 2000.

Presidente della Commissione Italiana per l’Insegnamento della Matematica dal 1989 al 1992. Consigliere dell’IRRSAE Sicilia dal 1985 al 1993. Dirigente nazionale sindacato USPUR.

La produzione scientifica del professore Mammana ha riguardato problemi di Geometria Proiettiva degli iperspazi, Geometria cremoniana fra iperspazi, Geometria algebrica, Geometria differenziale, Teoria dei quasi corpi, Teoria degli ideali, Teoria dei reticoli, Fondamenti della geometria elementare, Didattica della matematica, Storia della Matematica.