Visita tecnica virtuale per gli studenti di Scienze e Tecnologie alimentari

Dalle immense distese di frumento dell’ennese ai reparti aziendali di produzione e stoccaggio, tutto grazie a una webcam

8 Maggio 2020

Proseguono le visite tecniche a distanza del dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (Di3A), la cui offerta formativa è storicamente caratterizzata dall’integrazione di lezioni frontali, laboratori e, appunto, visite in azienda. Proprio quest’ultime, a causa dell’emergenza da Covid-19, rischiavano di dover essere “sacrificate” in rispetto delle disposizioni sul distanziamento sociale ma, grazie alla disponibilità di docenti e titolari di imprese, sono state trasformate in esperienze didattiche virtuali.

Gli studenti del secondo anno del corso di laurea triennale in "Scienze e Tecnologie alimentari", nell’ambito degli insegnamenti tenuti dai prof. Rosa La Rosa, Biagio Pecorino e Lucia Zappalà, hanno avuto la possibilità di conoscere due aziende agroalimentari siciliane all’avanguardia situate nel cuore della provincia di Enna: la "Valle del Dittaino" e la "Gustibus Alimentari".

Tre tecnologi alimentari della "Valle del Dittaino" e cinque tecnologi alimentari della "Gustibus Alimentari" hanno condotto gli studenti, attraverso lo schermo di una webcam, dai campi di frumento ai silos di stoccaggio e al mulino per la produzione di semola, dalle piantine di pomodoro appena trapiantate allo stabilimento di trasformazione e confezionamento dei prodotti alimentari.

Un vero e proprio percorso guidato lungo tutte le fasi della filiera che ha consentito agli studenti non soltanto di approfondire i meccanismi di funzionamento di imprese agroalimentari complesse, esplorando le modalità attraverso cui la produzione agricola si connette alla trasformazione industriale di qualità, ma anche di toccare con mano, sebbene “soltanto” attraverso lo schermo di una webcam, le competenze e le conoscenze richieste dal mercato del lavoro nel quale si potranno inserire alla fine del loro percorso universitario.