Università di Catania e Ecoin, istituito un premio per laureati

Sarà attribuito per la migliore tesi di laurea sul ruolo del porto nello sviluppo socio-economico del territorio

4 Marzo 2021
Alfio Russo

Consolidare i rapporti di collaborazione con le imprese che operano nel territorio per rafforzare la promozione e lo sviluppo del sapere.

Con questo obiettivo è stata siglata nei giorni scorsi la convenzione tra l’Università di Catania e l’impresa “Ecoin” (gruppo imprenditoriale Gaetano Caruso Catania) che prevede l’istituzione di un premio da attribuire ai giovani laureati per la dissertazione di una tesi di rilevante interesse nell’ambito dell’economia siciliana e sul ruolo dei porti nello sviluppo socio-economico dei territori.

La convenzione è stata sottoscritta dal rettore Francesco Priolo dell’Università di Catania e dall’amministratore unico di Ecoin, ing. Gaetano Caruso.

Il premio di laurea è riservato ai laureati magistrali o specialistici dei corsi di studio del Dipartimento di Economia e Impresa dell'Università di Catania, diretto dal prof. Roberto Cellini, che hanno discusso la tesi nel biennio 2019/20 – 2020/21.

Il gruppo imprenditoriale, tramite l’istituzione del premio di laurea, intende evidenziare il ruolo sociale dell’impresa nello sviluppo del territorio e in particolar modo avviare una sinergia con le istituzioni, come l’Università di Catania, per realizzare nuove rilevanti iniziative per la valorizzazione della realtà locale.

Il bando sarà pubblicato nelle prossime settimane.