Tre ex studenti dell'Università di Catania incontrano Tim Cook

Francesco Marino, Valentino Romano e Daniele Virgillito, fondatori della startup "Ganiza", selezionati per presentare la loro idea imprenditoriale davanti al Ceo di Apple, a Palazzo Chigi insieme al premier Matteo Renzi

2 Febbraio 2016
G.M.

Si chiama "Ganiza" ed è l'app che permette di organizzare al meglio le proprie serate. Gli utenti che scaricano l'applicazione, infatti, scoprono gli eventi che ci sono in città; tra questi possono sceglierne uno, fino a un massimo di tre, e creare una lista che può essere inviata agli amici via sms, WhatsApp, Facebook, condividendo un link. Infine, gli amici invitati scelgono la migliore tra le proposte.

Il team di Ganiza, app creata da tre giovani siciliani, Francesco Marino, Valentino Romano e Daniele Virgillito, ex studenti dell'Università di Catania, è stato scelto da Apple, insieme ad altre quattro startup italiane, per la presentazione del progetto davanti a Tim Cook, Ceo di Apple e al premier Matteo Renzi, in occasione della firma dell'accordo per fare a Napoli un centro di sviluppo app di Apple.

Come si legge in un articolo su "LiveUnict", l'app dei tre giovani ex studenti catanesi ha già avuto numerosi riconoscimenti: un premio di 25 mila euro al Working Capital della Tim e la conquista della finalissima It.Cup 2015, la business plan competition di Registro.it. Ganiza è stata, inoltre, una delle applicazioni pre-installate in TIM2go, il tablet sharing ufficiale di EXPO Milano 2015 e scelta come app per vivere il "fuori EXPO" a Milano.

Links correlati

L'articolo su LiveUnict