Tre docenti Unict nel comitato scientifico anticoronavirus in Sicilia

Nominati dal presidente della Regione i professori Cacopardo, Pomara e Stefani

16 Marzo 2020

I docenti dell’Università di Catania Bruno Cacopardo (ordinario di Malattie infettive al Medclin), Cristoforo Pomara (ordinario di Medicina legale al dipartimento di Scienze chirurgiche e tecnologie avanzate “G.F. Ingrassia”) e Stefania Stefani (ordinario di Microbiologia generale al Biometec) sono stati chiamati dal presidente della Regione Nello Musumeci a far parte del comitato tecnico-scientifico per la gestione dell’emergenza Coronavirus in Sicilia.

Il comitato avrà funzioni consultive e di validazione tecnico-scientifica degli indirizzi impartiti dall’organismo coordinatore per l’emergenza, presieduto dall’ex direttore generale dell’Asp di Palermo Antonino Candela.

Del comitato fanno parte anche il dirigente generale del dipartimento Pianificazione strategica, Mario La Rocca, il dirigente generale del dipartimento Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico, Maria Letizia Di Liberti, il dirigente generale del dipartimento della Protezione civile, Calogero Foti; professori universitari di varie discipline: Salvatore Corrao (Medicina Interna), Francesco Dieli (Immunologia), Antonio Giarratano (Rianimazione e Terapia Intensiva), Nicola Scichilone (professore di Pneumologia), Francesco Vitale (Virologia). Infine i dottori Luigi Aprea (Igiene e sanità pubblica al policlinico di Palermo, Agostino Massimo Geraci (primario di Medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza al Civico) e Santi Mauro Gioè (Anestesia e Rianimazione).