Tiro a volo, stravince l'Adduc

Successo della rappresentativa dell’Università di Catania al Trofeo nazionale e al Campionato nazionale universitario

26 Giugno 2019
Mariano Campo

Clamoroso successo della rappresentativa dell’Adduc, l’associazione dopolavoristica dei dipendenti dell’Università di Catania, che si è affermata al 39esimo trofeo nazionale universitario e al 12esimo campionato italiano universitario di tiro a volo – specialità Fossa olimpica, tenutisi a Pisa dal 20 al 22 giugno scorsi.

Il team catanese (Alessandro Scuderi, Giuseppe Muratore, Vincenzo Ligresti e Venerando Nicolosi) ha conquistato infatti il primo posto della classifica a squadre sia nel Campionato nazionale (Alessandro Scuderi, Giovanni La Malfa, Giuseppe Muratore, Vincenzo Ligresti e Venerando Nicolosi) che nel Trofeo (Alessandro Scuderi, Giuseppe Muratore, Vincenzo Ligresti e Venerando Nicolosi), il primo posto assoluto con il tiratore Alessandro Scuderi, il primo posto con Giovanni La Malfa nella ‘Qualifica Veterani’ e secondo assoluto della manifestazione che si è tenuta nell’impianto dell’Asd “Tiro a Volo”, e il primo posto nella ‘Qualifica Esordienti’ con Fabrizio Ligresti. Vanno citati anche i lusinghieri risultati di Giuseppe Muratore e Vincenzo Ligresti, rispettivamente terzo e quinto nella ‘Qualifica Agonisti’.

La squadra catanese ha conquistato inoltre il primo Memorial Tiziano Manetti, dedicato a un collega dell’Università di Pisa recentemente scomparso, il cui titolo è stato assegnato con una finale fra le prime tre squadre classificate al Trofeo (Catania, Pisa e Torino). Nel corso della premiazione, che si è svolta in presenza del direttore generale e del delegato allo sport dell’Ateneo di Pisa, oltre che del fratello di Manetti, la squadra dell’Adduc ha ceduto la targa-premio del Memorial ai colleghi della sezione tiro a volo del circolo di Pisa.