A Scienze della Formazione un seminario sulla sperimentazione TecoD Pedagogia

L'incontro è stato aperto dalla delegata del rettore alla didattica Bianca Lombardo

16 Maggio 2019

Si è tenuto lo scorso 14 maggio nel dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università di Catania il seminario indirizzato a tutti i docenti del corso di laurea in scienze dell’educazione e della formazione sulla sperimentazione TecoD Pedagogia. Il seminario, sulla base dei risultati di una ricerca avviata nel maggio 2017 e che vede attualmente il coinvolgimento a livello nazionale di 17 corsi di studio della classe L-19 ("Scienze della Formazione"), si è focalizzato sui learning outcomes della di questa classe di laurea e sulla correlazione fra questi ultimi e i Syllabus dei diversi insegnamenti.

L’incontro è valso come attività di sviluppo professionale per i docenti partecipanti, che hanno potuto conoscere l'esperienza in corso del gruppo TECO-D Pedagogia, specifico per la classe, ma anche le esperienze di sperimentazione realizzate nel 2015 da un gruppo di lavoro coordinato dalla prof.ssa Bianca Lombardo per i corsi di laurea in Scienze biologiche.

La prof.ssa Lombardo, delegata del rettore alla Didattica, è intervenuta ad apertura del seminario per illustrare l’interessante processo che ha visto impegnato il CBUI (Collegio dei Biologi delle Università Italiane, organismo di collegamento dei presidenti di corso di area biologica) nella sperimentazione ANVUR. Ciò che ha sottolineato la professoressa Lombardo è stata l’importanza per gli Atenei e per i corsi di studio di prendere parte a un processo di autovalutazione degli esiti dell’attività formativa realizzata dal CdS, come parte attiva.

“L’esperienza ci ha mostrato - ha detto la docente - che essere coinvolti all’interno di questi processi è sicuramente un vantaggio, per poter partecipare alla definizione partecipata dei risultati di apprendimento attesi e di conseguenza alla progettazione delle prove, oltre all’occasione di utilizzare poi i risultati in un processo di autovalutazione, attraverso una comparazione nazionale”. Per tale motivo è molto apprezzabile che anche la classe di Scienze e Tecniche psicologiche stia lavorando alla sperimentazione nazionale TecoD (il gruppo di lavoro è coordinato dal professor Santo Di Nuovo).

L’intervento della prof.ssa Giovanna Del Gobbo, docente dell’Università di Firenze e componente del gruppo TECOD per la sperimentazione in Pedagogia coordinato dal prof. Paolo Federighi, ha rafforzato l’idea dell’importanza di processi valutativi che si muovono dal basso, e ha illustrato i contenuti core individuati dall’analisi delle SUA. I partecipanti hanno potuto poi lavorare sulla corrispondenza fra gli obiettivi fondamentali individuati e le competenze da sviluppare, in modo da poter giungere alla costruzione di Syllabus funzionali alla definizione del profilo professionale dell’educatore.