Nuove opportunità di collaborazione internazionale con l'Egitto

Firmato un accordo con la Ain Shams University del Cairo per incentivare le opportunità di cooperazione nella didattica e ricerca in tutti i campi delle discipline presenti nei due atenei

30 Marzo 2016
Giuseppe Melchiorri

L'Università di Catania, insieme ad altri 4 atenei europei (Napoli, National Technical University of Athens, Polytechnic University of Valencia e Royal Institute of Technology della Svezia) e a 9 università non europee del bacino mediterraneo (provenianti da Libano, Egitto, Tunisia e Marocco), partecipa al progetto HiT4Med "Highway and Traffic Engineering: Curricular Reform for Mediterranean Area", promosso nell'ambito del programma europeo Tempus IV. L'Ateneo catanese è rappresentato nel progetto dal prof. Salvatore Cafiso del dipartimento di Ingegneria civile e Architettura.

Obiettivo del progetto è la creazione nelle Università partner non europee di corsi di master universitario in Ingegneria dei Trasporti e la formazione del personale docente con contenuti e standard didattici omogenei a quelli europei.

Lo svolgimento del progetto e il successo riscontrato nei partner non europei ha portato alla richiesta della Ain Shams University del Cairo di incentivare le opportunità di future collaborazioni con l'Università di Catania anche in campi diversi da quelli dell'ingegneria dei trasporti.
La Ain Shams University è una delle più prestigiose Università egiziane con numerose facoltà, tra cui: Arts,  Law, Commerce, Science, Engineering, Medicine, Agriculture, Education, Dentistry, Pharmacy, Computing and Information science.

In tale contesto, il 18 febbraio il prof. Abd El Wahab Mohamed Ezzat, vice president della Ain Shams University del Cairo, ha consegnato al prof. Cafiso, delegato alle relazioni internazionali del Dicar, l'accordo bilaterale sottoscritto dalle due Università per incentivare le opportunità di cooperazione nella didattica e ricerca in tutti i campi delle discipline presenti nelle due istituzioni.
I docenti e i ricercatori interessati ad avviare progetti di cooperazione con l'Asu può contattare il prof. Cafiso all'indirizzo email dcafiso@dica.unict.it.