Nasce la Rete Osteoporosi Sicilia

La nuova piattaforma informatica collegherà il Centro di Riferimento regionale per I'Osteoporosi del Policlinico di Catania con i medici di famiglia, che potranno ottenere un counseling online da un team di specialisti delle malattie dell'osso

20 Febbraio 2018
Giuseppe Melchiorri

E' stata istituita dall'Assessorato regionale alla Salute della Regione Siciliana la nuova "Rete Osteoporosi Sicilia", una piattaforma informatica - che sarà presto attiva all'indirizzo internet www.reteosteoporosisicilia.it - che collegherà i medici di famiglia con il Centro di Riferimento regionale per I'Osteoporosi dell'Azienda ospedaliero-universitaria "Policlinico-Vittorio Emanuele" di Catania, di cui è responsabile il prof. Agostino Gaudio, docente di Medicina interna nel dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell'Università di Catania.

Attraverso questa rete i medici di medicina generale della Asp di Catania potranno chiedere un parere a un team di specialisti delle malattie dell'osso, mettendo a disposizione sulla piattaforma informazioni su casi clinici di particolare difficoltà (ad esempio analisi di laboratorio, radiografie, etc.), ottenendo un "counseling" online.

"L'idea centrale della rete - ha spiegato il prof. Gaudio - è quella di realizzare una forte integrazione tra territorio e centri specializzati, per ridurre al minimo l'accesso ospedaliero e gli spostamenti di pazienti anziani. Obiettivo del progetto è rendere le terapie per l'osteoporosi sempre più aderenti ai protocolli sanitari e ridurre i tempi di attesa per le visite specialistiche grazie alla gestione online di prenotazioni specialistiche ed esami diagnostici".

"La Ros è stata sviluppata nell'ambito del Piano sanitario nazionale 2014, finanziato dall'Assessorato alla Salute - ha spiegato ancora Gaudio - e può collocarsi a pieno titolo nelle iniziative che l'Ateneo di Catania sviluppa nell'ambito della terza missione".