A Mario Alberghina il Premio letterario Tito Mascali

Il presidente dell'Accademia Gioenia premiato per il suo volume "La bottega di carta"

19 Dicembre 2016
G.M.

Il prof. Mario Alberghina, presidente dell'Accademia Gioenia ed ex professore ordinario di Biochimica nella Scuola di Medicina dell’Università di Catania, ha ricevuto il Premio Letterario Tito Mascali (apprezzata e prestigiosa firma dello storico quotidiano degli anni ’60 "Corriere di Sicilia"), organizzato dall’Associazione “Gabriele d’Annunzio” con il patrocinio dell’Associazione Siciliana della Stampa, sezione provinciale di Catania. Il prof. Alberghina è stato premiato per il suo volume "La bottega di carta" (Maimone, 2014) nel corso di un incontro, dal titolo “La città di Catania tra letteratura e giornalismo”, che si è tenuto sabato 17 dicembre alle Ciminiere di Catania e che ha visto la partecipazione del segretario provinciale Assostampa Catania, Daniele Lo Porto, del presidente dell’Associazione “Gabriele d’Annunzio”, Antonio Iacona, e della componente di giuria del premio, la scrittrice Lella Seminerio. Nel corso del pomeriggio è stato premiato anche lo scrittore Domenico Trischitta e il giornalista Piero Maenza che ha ricevuto il Premio Giornalistico Raccontare Catania.