Marina Paino neo segretaria della Società italiana per lo Studio della modernità letteraria

La direttrice del Dipartimento di Scienze umanistiche dell’ateneo catanese è risultata la più votata tra tutti i candidati delle altre università italiane

24 Giugno 2021
Alfio Russo

La prof.ssa Marina Paino, ordinario di Letteratura italiana contemporanea dell’Università di Catania, è stata eletta segretario nazionale della Società italiana per lo Studio della modernità letteraria.

La docente etnea, direttrice del Dipartimento di Scienze umanistiche dell’ateneo catanese, è risultata, con ampio consenso, la più votata tra tutti i candidati delle altre università italiane. Le elezioni plenarie della Società italiana per lo Studio della modernità letteraria si sono svolte nei giorni scorsi nel corso del convegno internazionale organizzato dagli atenei di Roma.

L’associazione ha il duplice fine di rafforzare e promuovere il ruolo culturale ed istituzionale della letteratura italiana moderna e contemporanea e di affermare e diffondere la specificità degli studi che hanno per oggetto la modernità letteraria.

La prof.ssa Paino è, inoltre, componente di comitati scientifici di importanti riviste di ambito letterario e nel 2020 è stata nominata dal Ministero dell’Università e della Ricerca nel pool di esperti incaricati della redazione del Piano Nazionale della Ricerca 2021-2027, con riferimento alle Discipline storiche, letterarie ed artistiche.

La prof.ssa Marina Paino