L'Università di Catania al British Museum

Dario Palermo, ordinario di Archeologia classica al dipartimento di Scienze della Formazione, sarà l'unico docente universitario italiano a partecipare, in qualità di relatore, al convegno Sicily: heritage of the world, che si terrà nella capitale inglese dal 24 al 25 giugno

17 Maggio 2016
Giuseppe Melchiorri

Dario Palermo, ordinario di Archeologia classica al dipartimento di Scienze della Formazione, sarà l'unico docente universitario italiano a partecipare, in qualità di relatore, al convegno Sicily: heritage of the world, che si terrà nella capitale inglese dal 24 al 25 giugno e organizzato dal British Musuem di Londra, in collaborazione con l'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana. Il convegno rientra nell'ambito della mostra Sicily: culture and conquest, promossae allestita nelle sale del del British Musuem di Londra fino al prossimo 14 agosto. 

Si tratta di un importante riconoscimento per lo studioso dell'Ateneo catanese, che interverrà nella sessione del 24 giugno prossimo con una relazione dal titolo A toreutic workshop between east and west: recent thoughts on the gold objects from Sant'Angelo Muxaro, insieme alla dott.ssa Gioconda Lamagna, direttrice del Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa.

Il convegno si concentrerà su due periodi specifici della storia della Sicilia: quello dell'insediamento greco, dall'VIII al III secolo A.C., e quello del dominio normanno, nell'XI e nel XII secolo D.C. I relatori parleranno delle ricerche archeologiche recenti, ponendo l'accento sullo stato dell'economia e dell'architettura siciliana, oltre a mettere in evidenza l'importanza dei siti Unesco dell'Isola.