Lingue straniere e cinema di qualità, al via la 14esima edizione di Learn by Movies

All’Odeon fino alla fine di maggio due proiezioni di film in lingua originale con sottotitoli

30 Marzo 2017
Mariano Campo

Una tradizione ormai consolidata che si rinnova, all’insegna del cinema di qualità. E’ stata inaugurata lunedì sera la quattordicesima edizione di Learn by Movies, la rassegna di film in lingua originale dell'Università di Catania, organizzata al Cinema Odeon con il supporto del Centro linguistico multimediale d’Ateneo e dell'Ersu di Catania.

“Con questa manifestazione, intendiamo raccomandare ai giovani l’importanza di conoscere le lingue straniere”, ha sottolineato il rettore Francesco Basile, ringraziando i docenti del dipartimento di Scienze umanistiche Luciano Granozzi, Domenico Cusato, Alessandro De Filippo e Rosario Castelli e gli studenti e laureati dell’Ateneo che hanno promosso l’iniziativa, insieme con gli enti che l’hanno sostenuta. “Parlare l’inglese, o una lingua straniera in generale – ha proseguito il rettore - è la chiave d’accesso per il loro futuro professionale e culturale. Il nostro intento è quello di aprire sempre più l’Ateneo all’Europa e al Mediterraneo: e gli studenti di oggi, che saranno i docenti di domani, dovranno farsi trovare pronti per questa dimensione internazionale”.

Introdotta brillantemente dalla speaker di Radio Zammù Vittoria Marletta, che ha ripercorso la storia della rassegna e illustrato il programma della nuova edizione, la serata ha visto anche l’intervento del presidente dell’Ersu Alessandro Cappellani, prima della proiezione di “Sing Street” di John Carney, recentissimo film musicale ambientato nella Dublino degli anni ‘80. “Grazie ad una gestione oculata, che ci ha permesso, tra l’altro, di garantire per il secondo anno di fila il 100 per cento di borse di studio assegnate agli aventi diritto – ha detto Cappellani –, e al recupero di risorse prima destinate ad altre voci di spesa, anche quest’anno siamo riusciti a offrire il nostro supporto a questa iniziativa dell’Università, molto utile e apprezzata dagli studenti”.

Il cartellone prevede due proiezioni, ad ingresso libero, ogni lunedì, fino alla fine di maggio (alle 18 e alle 20,30 e replica del secondo film alle 22,40). Il nutrito programma spazia da pellicole premiate o candidate all’ultima edizione degli Oscar ("La La Land" di Damien Chazelle, "Arrival" di Denis Villeneuve, "Animali fantastici" di David Yates, "Toni Erdmann" di Maren Ade, "Land of mine" di Martin Zandvliet) a film più di nicchia, come gli spagnoli “Neruda” e “El Clan”,  il russo “Parola di Dio”, i francesi “Demain” e “Laurence Anyways”.