Le nuove frontiere dell'integrazione dei sistemi elettronici

Concluse a Giardini Naxos le conferenze "Prime 2017" e "Smacd 2017". General chair e organizzatore dell'evento è stato il prof. Salvatore Pennisi, del dipartimento di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica che è stato insignito del prestigioso IEEE Fellow

19 Giugno 2017

Si è appena conclusa la conferenza internazionale “Prime 2017” (Conference on Ph.D. Research in Microelectronics and Electronics), che si è svolta per la prima volta in Sicilia dal 12 al 15 giugno a Giardini Naxos.

La conferenza, insieme alla gemella “Smacd 2017” (International Conference on Synthesis, Modeling, Analysis and Simulation Methods and Applications to Circuit Design) ha ospitato oltre 200 delegati provenienti da tutto il mondo, che - in quattro sessioni parallele - hanno avuto l’occasione di presentare i propri lavori scientifici illustrando le nuove frontiere dell’elettronica e della microelettronica.Di notevole interesse sono state in particolare le relazioni dedicate ai Sistems in Package, la nuova frontiera dell'integrazione dei sistemi elettronici.

Il general chair della conferenza è stato il prof. Salvatore Pennisi (del dipartimento di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica dell’Università di Catania) che, assieme ai colleghi dello stesso dipartimento Gaetano Palumbo, Gianluca Giustolisi, Alfio Dario Grasso e Giuseppe Di Cataldo, hanno organizzato l’evento, con il sostegno dell’Institute of Electrical and Electronics Engineers, (IEEE), IEEE Circuits and Systems Society, IEEE Solid-State Circuits Society, River Publishers, STMicroelectronics, Micron, Dialog, Texas Instruments, Maxim, OnSemi, Invensense, Cadence e Coilcraft.
Prime è stata istituita nel 2005 dal prof. Franco Maloberti, presidente della IEEE Circuits and Systems Society e docente di chiara fama nell'ambito dei circuiti e sistemi integrati, il quale, durante la cerimonia conclusiva, ha insignito il prof. Pennisi del grado di IEEE Fellow e ha consegnato 9 borse di studio ad altrettanti meritevoli giovani delegati. Ospiti della cerimonia inaugurale il dott. Carmelo Papa, presidente di STMicroelectronics Italia, e la dott.ssa Mauretta Finocchiaro, manager del sito Micron di Catania, che hanno indirizzato i loro personali auguri di buon lavoro ai partecipanti.
“Prime  - ha dichiarato il prof. Pennisi - è ormai alla sua tredicesima edizione ed è stata quella con il più alto numero di partecipanti e di compagnie espositive. È stato un successo oltre le più rosee previsioni, un’ occasione centrata per mettere in contatto i migliori studenti di dottorato con le industrie, promuovendo al contempo l’immagine delle aziende etnee operanti nel settore della microelettronica”. La prossima edizione nel luglio 2018 si terrà a Praga.