La Business Plan Competition del corso di Economia e Gestione delle Imprese

Il contest, promosso dalla responsabile del corso Giorgia D'Allura è stato vinto dal team "BioGas Waste Resource", per il riutilizzo delle acque reflue per la produzione di Biogas. Nel corso della giornata sono stati accolti alcuni studenti della Northeastern University (Usa), in visita al dipartimento

24 Maggio 2017

Si è svolta lo scorso 22 maggio, la Business Plan Competition degli studenti corso di Economia e Gestione delle Imprese, tenuto dalla prof.ssa Giorgia D'Allura del dipartimento di Economia e Impresa. Si è trattato di un contest internazionale svoltosi interamente in lingua inglese, con la partecipazione di una commissione formata dai giovani studenti della Northeastern University di Boston in visita all'Università di Catania nell'ambito del progetto "Inv-Italy", di cui la stessa prof.ssa D'Allura è responsabile scientifico.

Dopo il benvenuto agli ospiti stranieri (accompagnati dalla prof.ssa Cheryl Mittness) da parte da parte del direttore del Dei Michela Cavallaro, ha avuto avvio la gara con la presentazione di cinque idee di impresa ("BioGas Waste Resource", "Brainstorming Team", "Free From", "Pearl – M&S, Recy Poly’s") elaborate durante il corso. La Business Plan Competition ha visto classificato al primo posto il gruppo formato da Valentina Acquaviti, Sergio Di Mauro e Raffaele Sessa con il progetto "BioGas Waste Resource", dedicato al riutilizzo delle acque reflue per la produzione di Biogas. AL secondo posto "Pearl – M&S" di Aurora Amarù e Cristina Grasso, un progetto rivolto a un servizio personalizzato di make up. Della commissione hanno fatto parte anche Alessandra La Marca del "Google Business Group" di Catania, Giuseppe Alì di Confindustria Giovani, Giuseppe Sterrantino di PWC e Dario Lo Giudice di Equinvest. I progetti erano stati precedentemente valutati da una commissione tecnica formata dal prof. Rosario Faraci (ordinario di Economia e Gestione delle Imprese), da Gianluca Costanzo (Confindustria Giovani) e dai già menzionati Dario Lo Giudice e Giuseppe Sterrantino. Una giornata ricca di emozioni per le giovani matricole che hanno avuto la possibilità di mettere in pratica quanto appreso durante il corso con un evento di portata internazionale.

(foto di Danilo Scala)