Il prof. Salvatore Graziani nel Cda della Instrumentation and Measurement Society

All’associazione scientifica afferiscono 4mila ricercatori di tutto il mondo. Il docente è associato di Misure elettriche ed elettroniche al Dipartimento di Ingegneria elettrica elettronica e informatica

4 Settembre 2021
Alfio Russo

Il prof. Salvatore Graziani, associato di Misure elettriche ed elettroniche al Dipartimento di Ingegneria elettrica elettronica e informatica dell’Università di Catania, è stato eletto nel Consiglio di amministrazione della IEEE - Instrumentation and Measurement Society per il quadriennio 2022-2025.

Un risultato di notevole importanza che premia il lavoro svolto dal docente etneo per la comunità scientifica IEEE. In tutto erano otto i candidati in lizza per la nomina di consigliere della “Instrumentation and Measurement Society” che oggi conta oltre 4mila affiliati in tutto il mondo. La IEEE è la principale associazione scientifica internazionale nel settore delle misure con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura delle misure in ambito accademico e industriale attraverso pubblicazioni scientifiche, convegni e iniziative per gli studenti, i ricercatori e i professionisti del settore.

Il prof. Graziani si occupa da trent'anni di misure elettroniche svolgendo la propria attività all'Università di Catania dove ha ricoperto diversi ruoli istituzionali tra cui, per due mandati, il ruolo di presidente del corso di laurea in Ingegneria Elettronica. Attualmente cura, per il dipartimento di afferenza, le azioni di orientamento.

L’attività di ricerca del prof. Graziani è stata focalizzata principalmente sulle tematiche proprie del settore scientifico disciplinare di afferenza, con un principale interesse per lo sviluppo di sensori. Si occupa di Soft Sensor, con particolare attenzione alle potenzialità applicative di tali strutture, e di sensori polimerici, spinto dalla possibilità di sviluppare dispositivi green.

In questi anni il prof. Graziani ha posto attenzione contemporaneamente alle attività didattiche, istituzionali e di ricerca. Nell’ambito della didattica è responsabile dal 2019 del progetto ministeriale POT-Ingegneria per i corsi del dipartimento di afferenza, consapevole che l'orientamento e il tutoraggio rappresentano due elementi strategici nell'ambito delle discipline STEM. In merito alla ricerca ha curato la crescita di un gruppo interdisciplinare che ha attirato nel tempo risorse di Ateneo e ministeriali attraverso progetti PRIN e internazionali.

Il prof. Salvatore Graziani