Festa della ricerca, premi per Palmisano e Ragonese

Riconoscimento per i brevetti dei due docenti di Elettronica del Dieei al Patent Awards ST 2019

9 Dicembre 2019
M.C.

I professori Giuseppe Palmisano, ordinario di Elettronica, ed Egidio Ragonese, associato di Elettronica, sono tra i due inventori premiati in occasione della Festa della ricerca – Patent awards 2019, che si è tenuta venerdì 6 dicembre nell’aula magna “Santo Mazzarino” del Monastero dei Benedettini.

La manifestazione è stata organizzata da STMicroelectronics in collaborazione con l’Università di Catania, per celebrare gli autori degli 85 nuovi brevetti STM riconosciuti nel 2018 dal Patent office statunitense, e ha visto gli interventi dell’ing. Francesco Caizzone, ST Catania Site general manager, del rettore Francesco Priolo, del sindaco di Catania Salvo Pogliese, del direttore generale di ST Italia Lucio Colombo, del presidente del gruppo ADG di ST Marco Monti e del direttore del Parco scientifico e tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo, Salvatore Majorana.

“Ringrazio l’Università di Catania per aver ospitato questa nostra manifestazione – ha affermato Caizzone -, è nostra intenzione portare quella che prima era soltanto una festa aziendale al di fuori dei confini del nostro sito produttivo, per rimarcare il forte rapporto della STM col territorio”. “Non è casuale che STM abbia scelto una prestigiosa sede universitaria per festeggiare i propri inventori – ha sottolineato il rettore Priolo, alla presenza di numerosi direttori di dipartimento e di delegati dell'Ateneo -. Non è soltanto una scelta logistica, è un modo di sottolineare la sinergia tra enti, università e aziende che crea un ecosistema dell'innovazione che vogliamo sempre più rafforzare. Gli studi sul carburo di silicio sono stati avviati trent’anni fa proprio dall’Ateneo e da ST, e oggi rappresentano una frontiera di avanguardia, a conferma che la ricerca fatta insieme è vincente, come testimoniano anche i riconoscimenti consegnati ai due docenti del dipartimento di Ingegneria elettrica elettronica e informatica”.

I brevetti di Palmisano e Ragonese sono stati sviluppati nell’ambito dell’attività di ricerca sui circuiti elettronici integrati, svolta dal “Radio Frequency Advanced Design Group (RFADC)” del Dieei in collaborazione con STMicroelectronics.

I brevetti “Galvanically isolated dc-dc converter with bidirectional data transmission” e “Galvanic isolation system, apparatus and method” trovano applicazione nella trasmissione di potenza e dati attraverso una barriera di isolamento galvanico di alcuni kilovolt. La necessità dell’isolamento galvanico è presente in molti settori applicativi tra i quali quello industriale, dell’auto e quello medicale.

Il brevetto “Energy harvester, corresponding apparatus and method” è stato concepito nell’ambito dell’attività di ricerca sui circuiti integrati per nodi di comunicazione di tipo battery-less, alimentati a distanza mediante energia elettromagnetica a radiofrequenza (RF), per le applicazioni “Wireless Sensor Networks (WSN)” e “Internet of Things (IoT)”.