Etniade di Matematica, la cerimonia di premiazione

Il siracusano Riccardo Cavarra vince la 26° edizione della competizione ospitata dal dipartimento di Matematica e Informatica. Il Liceo scientifico “Galilei” di Catania si aggiudica la gara a squadre

17 Maggio 2017
Alfio Russo

Riccardo Cavarra dell’IIS “Corbino” di Siracusa ha conquistato la 26.ma edizione della “Etniade di Matematica”, la gara di matematica rivolta agli studenti dei bienni delle scuole secondarie superiori statali non professionali. Al secondo posto, a pari merito, Angelo Aurelio Dinamo dell’IIS "Majorana-Cascino" di Piazza Armerina, Giovanni Pignatelli del Liceo "Archimede" di Acireale e Giovanni Siracusa dell’IIS "Majorana-Arcoleo" di Caltagirone.

La gara a squadre, la cui graduatoria viene stilata considerando i 4 studenti indicati da ciascuna scuola partecipante, è stata vinta dal Liceo Scientifico “Galilei” di Catania seguito dall’IIS "Majorana-Cascino" di Piazza Armerina e dal Liceo "Archimede" di Acireale.

All’Etniade, che si è svolta il 10 aprile scorso nei locali del dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Catania, hanno partecipato ben 334 studenti in rappresentanza di 28 scuole delle province di Catania, Caltanissetta, Enna, Ragusa e Siracusa. Gli studenti hanno affrontato dieci quesiti riguardanti varie branche della matematica: geometria, algebra, aritmetica, logica e probabilità. La competizione è stata organizzata dal Nucleo di Ricerca didattica del dipartimento di Matematica e Informatica (coordinato dal prof. Mario Pennisi) nell’ambito delle attività del Piano Nazionale Lauree Scientifiche.

Quest’anno l’Etniade è stata affiancata dalla prima edizione della “Etniade Team Cup” che si è svolta il 3 marzo nella palestra del Polivalente di San Giovanni La Punta con 23 squadre partecipanti in rappresentanza di 11 scuole provenienti dalle province di Catania, Ragusa e Siracusa. La gara è stata vinta dal Liceo scientifico “Galilei” di Catania, seguito dall’IIS “Majorana-Arcoleo” di Caltagirone e, al terzo posto, dal Liceo “Principe Umberto di Savoia” di Catania. Questi i componenti della squadra vincitrice: Nomi dei componenti della squadra del liceo scientifico Galilei vincitrice la etniade team cup: Elisa Ruggiero, Alberto Spagna, Eugenio Magro, Giorgio Gibilaro, Simone Santangelo, Matteo Giunta, Bruno Baronello.

Ieri pomeriggio, nell'aula magna del dipartimento di Matematica e Informatica, si è svolta la cerimonia di premiazione dei primi 33 studenti e delle scuole che si sono distinti alla “Etniade” e delle prime tre squadre classificate alla “Etniade Team Cup”.

“Le due gare si propongono di promuovere la matematica in una visione viva e attraente, offrendo agli studenti la possibilità di misurare le proprie capacità inventive nella risoluzione di problemi matematici e di cimentarsi in una sana competizione sportiva” ha spiegato in apertura il prof. Mario Pennisi, coordinatore del Nucleo di Ricerca didattica, alla presenza del direttore del dipartimento Giovanni Gallo. Nel corso della cerimonia il prof. Sebastiano Battiato, ordinario di Informatica dell’Ateneo, ha tenuto una conferenza sul rapporto tra Matematica e realtà dal titolo "La prova scientifica e l'effetto CSI: la matematica a supporto dell'investigatore digitale".