Erasmus Staff Week, referenti dell’internazionalizzazione di 11 università straniere a confronto

Tema dell’edizione 2018 è “Innovation in Global Mobility within Higher Education”

16 Aprile 2018
Giuseppe Melchiorri

Venti tra docenti e personale degli uffici relazioni internazionali, provenienti da undici atenei di diversi Paesi, già partner dell’Università di Catania nell’ambito del Programma Erasmus Plus, sono stati accolti questa mattina nell’aula magna del Palazzo Centrale per l’ottava edizione dell’Erasmus Staff Week.

Fino al 20 aprile i partecipanti, coinvolti a vari livelli nei rispettivi atenei nell'ambito delle relazioni internazionali (coordinatori e funzionari, delegati all'internazionalizzazione, coordinatori istituzionali Erasmus, rettori, prorettori), saranno impegnati in attività seminariali e workshop mirati al trasferimento di competenze, all'acquisizione di capacità pratiche e all'apprendimento di buone prassi nel settore della cooperazione internazionale e dei programmi di scambio e ricerca. Tema dell’edizione 2018 è “Innovation in Global Mobility within Higher Education”.

I partecipanti, provenienti da 11 Paesi, 9 dell’Ue (Francia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Spagna e Ungheria) e 2 extra Ue (Russia e Turchia), sono stati accolti dal coordinatore istituzionale Erasmus Adriana Di Stefano, dalla delegata del rettore per l’internazionalizzazione di area scientifica Alessandra Ragusa e dalla dott.ssa Cinza Tutino coordinatrice dell’Ufficio Mobilità internazionale (Umi) che ha promosso l’iniziativa.

“Si tratta – ha spiegato la prof.ssa Di Stefano – di un’iniziativa che rappresenta ormai un appuntamento fisso per il nostro Ateneo. E’ un evento a cui teniamo particolarmente perché punta a favorire gli scambi e a far conoscere le good practices Erasmus dell’Università di Catania”. “Siamo ben lieti di accogliere gli addetti ai lavori che operano nell’ambito dell’internazionalizzazione in altre importanti realtà – ha poi sottolineato la prof.ssa Ragusa -. Il programma Erasmus offre opportunità di arricchimento umano e professionale, non soltanto per gli studenti”.

La settimana prevede due giornate di lavoro al dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania, coordinate dalla prof.ssa Di Stefano e dal coordinatore istituzionale Erasmus del dipartimento Daniela Irrera, e si concluderà con una visita all’azienda “Marella Ferrera” quale realtà imprenditoriale d’eccellenza del nostro territorio.