"Digital Atom", una startup che sviluppa applicazioni per la realtà virtuale fondata da studenti

Ha sede a Siracusa nei locali della Struttura didattica speciale di Architettura

16 Gennaio 2018

Si chiama "Digital Atom" ed è una startup innovativa fondata nel 2016 da studenti di Architettura e di Economia dell'Università di Catania che si dedica allo sviluppo di applicazioni per la realtà virtuale. La sturtup si è in particolare distinta per la creazione di un innovativo software: EyecadVR.

Su impulso del presidente della Struttura didattica speciale di Architettura, il prof. Bruno Messina, in seguito ad un accordo di partnership firmato tra l'ex rettore Giacomo Pignataro e Stefano Bosco, Ceo della Digital Atom e studente di Architettura, l'Ateneo catanese ha finanziato l'acquisto delle attrezzature informatiche necessarie (computer e visori tridimensionali) e concede l'uso della sede ricevendo in cambio, dagli esperti della Digital Atom, assistenza didattica e l'utilizzo gratuito di EyecadVR per gli studenti dell'Ateneo che ne fanno richiesta.

EyecadVR è un software innovativo per la visualizzazione, l'esplorazione e la modifica interattiva di modelli di architettura, caratterizzato da una resa visiva di altissima qualità, dotato di un'interfaccia immediata ed efficace che esclude del tutto la necessità di conoscere linguaggi di programmazione o di gestire applicazioni complesse. In questo modo la piattaforma EyecadVR si definisce come un efflcace luogo di incontro in cui utenti, progettisti e specialisti si adoperano sinergicamente per lo sviluppo del progetto di architettura. Eyecad costituisce ormai una sorta di "ecosistema" formato da software per sistemi mobili e per desktop, testato assieme a studenti e docenti in applicazioni didattiche e professionali.

"Digital Atom" e "EyecadVR" il prossimo venerdì 19 gennaio saranno i protagonisti di un servizio realizzato dalla redazione regionale della Rai.