Daniela Melfa nuovo presidente della Società per gli Studi sul Medio Oriente

La docente, associata di Storia e Istituzioni dell’Africa al dipartimento di Scienze politiche e sociali resterà in carica fino al 2019, succedendo al prof. Federico Cresti

13 Febbraio 2017
G.M.

Daniela Melfa, associata di Storia e Istituzioni dell’Africa al dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'Università di Catania, è stata eletta presidente della Società per gli Studi sul Medio Oriente (SeSaMO) per il triennio 2017-2019.

Si tratta di un riconoscimento prestigioso che testimonia l’apprezzamento del lavoro svolto in passato dal prof. Federico Cresti (presidente per due mandati di SeSaMO) e dall’équipe che lo ha coadiuvato. È altresì un’attestazione a livello nazionale dell’importanza della sede catanese nell’ambito degli studi di orientalistica.

Il consiglio direttivo è composto dal vicepresidente Lorenzo Casini (Università di Messina), Rosita di Peri (Università di Torino), Leila El-Houssi (Università di Padova) e Dario Miccoli (Università Ca’ Foscari, Venezia). SeSaMO si avvarrà della collaborazione, rispettivamente nella qualità di segretaria e di tesoriere, di Cristina La Rosa, ricercatrice di Lingua e Letteratura araba al dipartimento di Scienze umanistiche, e Giuseppe Maimone, dottore di ricerca in Storia, Istituzioni e Relazioni internazionali dell’Asia e dell’Africa moderna e contemporanea e collaboratore del Centro per gli Studi sul Mondo islamico contemporaneo e l’Africa (CoSMICA).