Carlo Colloca intervistato dalla televisione di Stato cinese

Il docente del dipartimento di Scienze politiche e sociali protagonista di un'intervista nel reportage della China Central Television "La porta d'Europa", dedicato ai migranti nel Mediterraneo

19 Dicembre 2016
G.M.

Il professor Carlo Colloca, docente di Sociologia del Territorio dell'Università di Catania, componente del Centro di ricerca Laposs (Laboratorio di Progettazione, Sperimentazione e Analisi di Politiche pubbliche e Servizi alle Persone) e consulente della Commissione parlamentare di inchiesta sul Sistema di accoglienza dei migranti, è stato tra i protagonisti del reportage sui migranti nel Mediterraneo dal titolo "La porta d'Europa", curato dalla China Central Television (CCTV), la televisione di Stato della Repubblica Popolare Cinese.

Il dott. Zongyu Deng, curatore del servizio per la CCTV e inviato per l’Italia dell’emittente cinese,  lo scorso 16 dicembre ha infatti intervistato il docente del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'Università di Catania, concentrandosi in particolare sul controllo dei confini dell’area Schengen, sulle caratteristiche dei processi migratori verso la Sicilia fra il 2015 e il 2016 (soprattuto verso i porti della costa orientale), nonché sul funzionamento del soccorso in mare e del contrasto al traffico di essere umani, sulla prima accoglienza e sulle ricadute socio-culturali ed economiche di tale fenomeno per i territori siciliani.