"Auspichiamo che la liceità della condotta dei vertici dell’Ateneo possa essere presto provata"

La nota di alcuni direttori di dipartimento dopo le dimissioni del rettore

5 Luglio 2019

Con riferimento ai provvedimenti assunti dalla Procura della Repubblica di Catania, confermando la piena fiducia per l’azione della Magistratura, nel momento in cui il rettore Francesco Basile, con sensibilità istituzionale, ha scelto di rimettere il mandato per il bene superiore dell’Istituzione, riteniamo doveroso rivolgergli il nostro ringraziamento per l’impegno costantemente profuso in questi anni. Auspichiamo che la liceità della condotta dei vertici dell’Ateneo possa essere presto provata nelle sedi deputate, per ristabilire l’onorabilità dell’Istituzione in cui si impegnano, con passione e abnegazione, centinaia di ricercatori, docenti e diverse migliaia di studenti che certamente non ritengono la propria Università luogo di sistematico mercimonio.
 

Antonella Agodi
Loredana Cardullo
Giovanni Muscato
Marina Paino
Rosario Pignatello
Francesco Priolo
Francesco Purrello
Roberto Purrello
Ernesto Rapisarda
Agatino Russo