Acicastello, la sede dell'Amp Isole Ciclopi intitolata ad Emanuele Mollica

Scomparso il 2 marzo 2017, Mollica è stato direttore dell’Area marina protetta, gestita dal consorzio tra Comune di Aci Castello e dal Cutgana

9 Aprile 2018
Alfio Russo

Con una emozionante cerimonia che si è tenuta domenica 8 aprile, è stata intitolata a Emanuele Mollica, scomparso il 2 marzo 2017, la sede dell’Area marina protetta Isole Ciclopi ad Aci Castello, che ospita anche l’ufficio tributi e la sede della polizia municipale del comune castellese.

Mollica, biologo, dottore di ricerca in Biologia evoluzionistica, ha ricoperto il ruolo di direttore dell’Amp istituita dal Ministero dell’Ambiente e gestita dal consorzio tra Comune di Aci Castello e dal Cutgana dell’Università di Catania dal 2001 fino ai primi mesi dello scorso anno. Dal 2000 al 2012 ha ricoperto anche il ruolo di direttore della Riserva naturale integrale Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi di Aci Trezza gestita dal Cutgana.

Hanno presenziato alla cerimonia d’intitolazione il sindaco di Acicastello Filippo Drago, il vice sindaco Ezia Carbone, il presidente dell’Amp Isole Ciclopi Vincenzo Reina, il prorettore dell’Università di Catania Giancarlo Magnano San Lio, e i familiari di Mollica: il papà Florindo, la moglie Amelia con i figli Federico, Carlo e Rosanna.