“Le Signore eleganti e senza storia”

Giovedì 25 novembre sarà inaugurata la mostra con una parte delle opere del Fondo Elsa Emmy donato all’Università di Catania

23 Novembre 2021
Alfio Russo

Giovedì 25 novembre, alle 10,30, nei locali di Villa Citelli (Via Tomaselli, 31 Catania), sarà inaugurata l’esposizione “Le Signore eleganti e senza storia”, con una parte delle opere del Fondo Elsa Emmy, recentemente donato dall’autrice all’Università di Catania.

La mostra propone alcuni esempi di una collezione più ampia, ispirati all’immaginario stereotipato di un’estetica femminile borghese densa di richiami a ruoli, pratiche e consuetudini del privato domestico e familiare (ricami, tessuti, belletti), tra tecniche miste e libri d’artista.

Ad inaugurare l’esposizione – inserita nell’ambito del calendario dell’iniziativa “Giornate Unict contro la violenza sulle donne - Violenze e discriminazioni di genere in teoria e in pratica” promossa dal Coordinamento d'ateneo per le Pari Opportunità e dal Comitato Unico di Garanzia – il rettore Francesco Priolo alla presenza delle docenti Adriana Di Stefano e Germana Barone, rispettivamente delegate alle Pari opportunità e al Sistema museale d’Ateneo.

Nella stessa sede sarà riproposta anche la serie di brevi biografie femminili “Anche la cancellazione è violenza” iniziativa nata dall’impegno di RivoltaPagina per l’Università e la città.

Il percorso espositivo sarà visitabile dal 25 novembre al 22 dicembre 2021 su appuntamento, prenotazioni via email.

Alcune opere in esposizione alla mostra